Il territorio

Sulle pendici del Monte Vicino (altura dell’Appennino centrale in prossimità del Nerone) il casolare di Chi Pierpaoli domina da un lato l’alta valle del Biscubio che conduce al passo di Bocca Serriola ed all’alta valle del Tevere e dall’altro l’alta valle del Candigliano: si tratta di una zona paesaggisticamente integra, ove prevalgono boschi alternati a pascoli e campi coltivati a cereali. Essa si pone ai margini sud-occidentali del Montefeltro di cui condivide sia i caratteri fisici che storico-artistici.

Interessante la visita di città d’arte centri del rinascimento come Gubbio, Assisi, Perugia, Urbino oppure San Leo Repubblica San Marino, Gradara, l’alta Valle del Tevere (Città di Castello, San Sepolcro). A due passi troverete paesi ricchi di storia e di tradizioni come Piobbico, Apecchio, Urbania, Sant’Angelo, Cagli.

Piacevole passare una giornata al mare, dista infatti mezzora di macchina dal mare Adriatico (Fano) e con un’altra mezzora arriverete nella riviera Romagnola.